Stalking, condannato giovane di Potenza

1534

A conclusione del processo celebrato con il rito abbreviato, il tribunale di Potenza ha condannato a due  anni, quattro mesi e due giorni di reclusione (il Pm aveva chiesto un anno in più) un giovane di Potenza accusato di stalking.
Vittima delle sue molestie una coetanea conosciuta durante le lezioni di scuola guida, costretta a rivolgersi alla polizia esasperata per i suoi insistenti tentativi di entrare in contatto con lei anche attraverso telefonate ed inviti su facebook
Il giovane era stato arrestato a gennaio scorso dopo essere stato sorpreso dagli agenti della Squadra Mobile e del servizio di Polizia di Prossimità di Potenza mentre nuovamente citofonava alla giovane, chiedendole di incontrarla.
Appena il giorno prima era stato accompagnato in Questura per analogo motivo ed aveva ricevuto  un provvedimento di ammonimento che aveva puntualmente disatteso.