Alternanza scuola-lavoro, premiati due progetti dalla Cciaa di Potenza

432

Esperienze che fanno crescere e a volte fanno anche cambiare: l’alternanza scuola-lavoro ha regalato queste emozioni agli alunni dell’Istituto “Giustino Fortunato” di Rionero in Vulture, che hanno raccolto il loro percorso in un video premiato dalla Camera di Commercio di Potenza. Il Premio “Storie di alternanza” ha selezionato infatti i migliori racconti multimediali in cui gli studenti sono stati chiamati a descrivere le proprie esperienze di alternanza scuola-lavoro.

Il video della IV B, “Il mondo del no profit visto dal di dentro”, ha racchiuso l’esperienza realizzata dagli studenti in una casa di riposo a contatto con anziani malati di Alzehimer e persone con disabilità, mentre quello della IV F (che hanno realizzato un Cantiere di scrittura) è stato di fatto un telegiornale interamente prodotto dagli studenti, dopo un percorso di tutoraggio da parte di giornalisti e tecnici professionisti.

La dirigente scolastica, i docenti e i tutor intervenuti, nel ringraziare per il sostegno la Camera di Commercio, hanno sottolineato con entusiasmo l’importanza di un’esperienza che ha portato i ragazzi a scoprire nuovi codici, nuovi linguaggi e anche un nuovo modo di pensare e di agire che porterà i suoi frutti nel tempo. Anche gli studenti coinvolti hanno ribadito la bontà dei loro percorsi, che serviranno loro quando dovranno affrontare il mondo del lavoro.

Le due classi hanno diviso in parti eque il monte-premi di 1.000 euro messo in campo dalla Camera di Commercio di Potenza nell’ambito del progetto nazionale “Storie di alternanza”, che vivrà anche una fase nazionale. Il segretario generale dell’Ente camerale, Patrick Suglia, ha parlato di una Camera che sta mutando pelle e che vuole essere molto vicina non solo alle aziende ma anche agli studenti, nell’ambito di uno dei nuovi pilastri di competenza assegnato dalla riforma della Pubblica Amministrazione, e cioè l’orientamento al lavoro e alle professioni.