Mensa a Km zero a Vietri di Potenza

385

“Da oggi, le famiglie degli alunni delle scuole di Vietri di Potenza (Scuola dell’Infanzia Statale e Comunale, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I° grado) potranno conferire l’olio di propria produzione alla mensa scolastica”. Lo comunica il sindaco Christian Giordano.
“Dopo la mensa a rifiuti free, già attiva dal 2 ottobre, attraverso cui è stata totalmente eliminata la plastica e ripristinato l’utilizzo di piatti in ceramica e bicchieri in vetro infrangibile, oggi entra nel vivo anche la
Grazie a questa iniziativa – aggiunge Giordano –  possiamo ufficialmente dire che la mensa di Vietri utilizzerà solo l’olio extravergine d’oliva di Vietri di Potenza (Città dell’Olio), prodotto dagli stessi genitori (o familiari) degli alunni.
Dopo aver perfezionato la parte burocratica, ogni famiglia, all’atto della molitura delle proprie olive, potrà conferire un litro di olio al frantoio aderente (che provvederà a sua volta ad analizzare e confezionare il prodotto) da utilizzare in mensa. In cambio di un litro di olio l’alunno riceverà 4 biglietti mensa. L’iniziativa punta a migliorare la qualità dell’alimentazione dei nostri alunni e a promuovere i
prodotti della nostra terra.
Dal prossimo anno amplieremo il “paniere” dei prodotti autoctoni da conferire in mensa.
La risposta che stiamo ottenendo da queste iniziative – conclude il primo cittadino di Vietri di Potenza – è il continuo aumento di bambini che usufruiscono del servizio mensa scolastica (da una media di 80/90 utenti degli anni precedenti, siamo passati ad una media di 130/140 utenti)”.