Auto in fiamme nella galleria dell’Autostrada del Mediterraneo: era solo un’esercitazione

932

E’ stato simulato un incidente con successivo incendio all’interno della galleria “Serra Rotonda” dell’Autostrada del Mediterraneo tra gli svincoli di Lauria Sud e Lauria nord per testare il sistema di emergenza e di primo intervento.

L’esercitazione, coordinata dalla Prefettura di Potenza, ha impegnato tecnici e operatori Anas, Vigili del Fuoco, 118 e Polizia Stradale.
Definire le tecniche d’intervento e di evacuazione ipotizzando un incidente con successivo incendio all’interno della canna nord nella galleria ‘Serra Rotonda’, sulla A2 ‘Autostrada del Mediterraneo, tra gli svincoli di Lauria sud e Lauria nord (Km 140,00) in provincia di Potenza.

L’esercitazione ha avuto lo  scopo di simulare una situazione di potenziale pericolo in galleria, a seguito di un evento incidentale di particolare gravità che dovesse imporre l’evacuazione immediata degli infortunati a causa di un successivo incendio nonché l’impiego degli impianti tecnologici di sicurezza a servizio della galleria.

L’operazione si inserisce nel programma di collaborazione istituzionale fra tutte le strutture di soccorso deputate ad intervenire in caso di incidente, che vede spesso i tecnici dell’Anas ed i Vigili del Fuoco fianco a fianco per fronteggiare le situazioni di pericolo dei più gravi incidenti stradali.

Il personale Anas è stato coordinato dal responsabile dell’Area Compartimentale della A2 Autostrada del Mediterraneo Luigi Mupo, coadiuvato dal Responsabile del Centro di Manutenzione di Salerno Nicola Megale, dal Capo Nucleo di Lauria/Lagonegro Carmine Avagliano, dall’assistente del Nucleo di Lagonegro Nicola De Biase e dal responsabile della Sala Operativa Compartimentale Massimo Cimino.