Omicidio San Fele, arrestato presunto responsabile

505

Su disposizione del Gup del Tribunale di Potenza, sottoposto a fermo il presunto responsabile dell’omicidio di Lech Cenak Cezary, il polacco ucciso la sera del 13 ottobre scorso davanti alla propria abitazione a San Fele.
Si tratta di Sorin Ardeleanu Vasilica 39 anni, rumeno da tempo in Italia sotto falso nome.
A suo carico è risultato pendente anche un mandato di arresto europeo spiccato dall’autorità  giudiziaria rumena.

Le indagini condotte fin dall’ inizio dai militari della Compagnia Carabinieri di Melfi e coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza hanno consentito di raccogliere sufficienti elementi per ipotizzare che Lech Cenak Cezary possa essere responsabile della morte del cittadino rumeno, che sarebbe avvenuta nel corso di un litigio.