Allarme droga a S.Arcangelo. Altro arresto dei carabinieri

312

Uno studente di 22 anni è agli arresti domiciliari dopo che i carabinieri lo hanno sorpreso mentre, davanti ad un bar di S.Arcangelo, stava vendendo una dose di droga ad un coetaneo.
I carabinieri, coordinati dal maresciallo maggiore Paolo Fago, hanno rinvenuto nella sua abitazione altra droga, oltre a materiale per confezionarla e 150 euro provenienti dalla sa attività illecita.

L’arresto è solo l’ultimo di una serie di provvedimenti restrittivi nei confronti di spacciatori scoperti dai carabinieri che hanno intensificato i controlli per prevenire il fenomeno del traffico di stupefacenti che da quanto emerge dall’attività investigativa dei carabinieri sembra essere abbastanza presente a S.Arcangelo.
Ricordiamo soltanto che negli ultimi mesi sono stati arrestati una giovane coppia, un giovane di 21 anni, denunciati due minorenni. Nei confronti di altri due sono stati disposti gli arresti domiciliari.
I controlli dei carabinieri continuano e si escludono ulteriori sviluppi.