“Vitae 2018”: svelate le eccellenze vinicole lucane

721

Sono otto, quest’anno, le eccellenze vinicole lucane premiate con i 4 tralci, il massimo riconoscimento attribuito dalla guida vini dell’Associazione Italiana Sommelier “Vitae 2018”. L’annuncio ufficiale delle etichette premiate è stato dato sabato 21 ottobre, nel corso dell’evento di presentazione della guida al The Mall di Milano. Gli otto produttori hanno ricevuto l’onore del palco, accolti dal presidente nazionale dell’AIS, Antonello Maietta, e dal referente regionale della guida per la Basilicata, Daniele Scapicchio, che hanno consegnato l’attestato di eccellenza per l’anno 2018. Tra loro, menzione speciale per l’azienda Martino che, con il suo Aglianico del Vulture Superiore Martino Riserva DOCG 2011, ha ottenuto anche il Tastevin, titolo che spetta ai vini “più rappresentativi” delle regioni d’appartenenza.

“La guida vini Vitae 2018 riconosce risultati importanti per il comparto vitivinicolo lucano – afferma Scapicchio – con ben otto eccellenze assegnate dai degustatori dell’associazione più rappresentativa di sommelier in Italia. Il quadro fornito dall’edizione 2018 – continua – testimonia anche una significativa crescita qualitativa di tutta la produzione regionale, con l’ingresso in guida di nuove aziende. Una grande qualità e un ricco patrimonio che l’AIS Basilicata intende promuovere e comunicare attraverso i propri corsi e le attività associative”.

La guida AIS “Vitae”, giunta alla sua quarta edizione, è ormai una realtà affermata nel panorama delle guide enologiche. Forte, anche, dell’esperienza più che cinquantennale dell’Associazione e del lavoro di circa 1000 degustatori. Qualità e serietà testimoniate dalla grande partecipazione alla cerimonia di presentazione e alla successiva degustazione delle 500 eccellenze italiane, che ha fatto registrare un sold out per gli ingressi. “Una fortissima testimonianza di orgoglio di appartenenza – la definisce il presidente Maietta – Da questa esperienza scaturisce un’AIS ancora più unita e coesa: una circostanza da non sottovalutare”.

Queste le otto etichette premiate con i 4 tralci “Vitae – 2018”

– Agliano del Vulture Don Anselmo 2013, Paternoster
– Aglianico del Vulture Il Sigillo 2012, Cantine del Notaio
– Aglianico del Vulture Masqito Gold, 2012, Colli Cerentino
– Aglianico del Vulture Superiore Cruá 2013, Basilisco
– Aglianico del Vulture Superiore Martino Riserva 2011, Martino
– Aglianico del Vulture Superiore Serpara 2012, Cantine Terre degli Svevi
– Aglianico del Vulture Titolo 2015, Elena Fucci
– Matera Moro Spaccasassi 2014, Tenuta Parco dei Monaci