La Bawer cerca il primo successo casalingo: al Palasassi arriva la matricola Civitanova

287
Matias Dimarco (ph. Roberto Linzalone)
Cerca il primo successo casalingo della stagione la Bawer Matera, attesa sul parquet del Palasassi dalla sfida alla matricola Civitanova Marche (domenica 15 ottobre, palla due alle 18). La situazione in classifica vede entrambe le squadre con una vittoria in due partite nel girone C della Serie B: se i civitanovesi hanno vinto la prima a Fabriano allo scadere per poi perdere in casa con Bisceglie, la squadra di coach Putignano si è arresa all’esordio in casa con Valdiceppo riscattandosi in seguito a Nardò (sul campo di Monteroni) grazie a un canestro all’ultimo secondo del play argentino Dimarco. Tra gli ospiti atteso il rientro dell’ex di turno Gennaro Tessitore (a Matera nel 2005/’06) che ha scontato le due giornate di squalifica.
“E’ una squadra difficile da affrontare, – così l’allenatore dell’Olimpia descrive la formazione avversaria –, molto ostica, con gente abituata a giocare da tanti anni in questi campionati. Dobbiamo stare con gli occhi bene aperti perché abbiamo necessità di confermare quello che di buono abbiamo fatto fuori casa”.
Allargando lo sguardo al campionato la classifica vede in testa a pieni punti il quartetto formato da Campli, San Severo, Giulianova e Porto Sant’Elpidio, seguito a due punti dal gruppone composto da Perugia, Teramo, Pescara, Ortona, Bisceglie, Matera, Recanati e Civitanova. Ancora nessuna vittoria per Cerignola, Senigallia, Nardò e Fabriano.