Minacce a Francesca Barra, la risposta della Regione Basilicata

6556

Dopo la denuncia della giornalista Francesca Barra, vittima insieme ai figli di un vergognoso atto di bullismo sui social, del quale, secondo quanto denunciato da Barra, sarebbe responsabile Domenico Leccese, dipendente regionale, il Dirigente dell’ufficio Organizzazione Umane della Regione Basilicata, Gerardo Travaglio, ha rilasciato la seguente dichiarazione.

In qualità di Dirigente dell’Ufficio Organizzazione Risorse Umane della Regione Basilicata, nell’esprimere solidarietà alla dottoressa Barra, preciso che la persona citata dalla giornalista (Domenico Leccese – ndr) è dipendente di questo ente sin dal 1982 e non ricopre alcun incarico di natura fiduciaria, come pare qualcuno abbia sostenuto.

È stata avviata, sulla base di quanto appreso nei giorni scorsi, una verifica interna per accertare se gli episodi segnalati abbiano violato il codice di comportamento dei dipendenti pubblici vigente. Qualora ciò fosse avvenuto saranno assunti i dovuti provvedimenti.

Se e quando investiti da provvedimenti formali della magistratura, cui la dottoressa Barra dichiara di essersi rivolta, i competenti uffici regionali adotteranno ogni atto conseguente”.