Tragedia a Teana: dal fucile parte accidentalmente un colpo, nipote uccide nonna

1750

Un intero paese sconvolto per quanto verificatosi nella serata di ieri a Teana.
Un tredicenne ha fatto partire accidentalmente un colpo dal fucile del padre appena rientrato da una battuta di caccia ed ha ucciso la nonna, 67 anni.
L’arma era nelle mani del ragazzo ma nessuno pensava che potesse essere carica.
Su quanto accaduto sono in corso indagini da parte dei carabinieri.
Intanto il Tribunale per i Minori ha aperto un fascicolo nei confronti del ragazzo sebbene non sia imputabile.
Al vaglio degli investigatori la posizione del padre che potrebbe rispondere di omessa custodia di armi.