Pianificazione partecipata, la proposta dell’assessore Pergola

280

L’assessore all’Urbanistica Rocco Pergola nella serata di lunedì 25 settembre ha incontrato i cittadini residenti in piazza Albino Pierro affrontando diversi temi e invitando anche alla partecipazione attiva dei residenti attraverso l’iniziativa ‘Partecipa alla tua piazza’.

“Da tempo i residenti del nuovo quartiere della città attendevano la risoluzione di alcune criticità che riguardavano il completamento delle opere di urbanizzazione in particolare il completamento della viabilità che – ha assicurato Pergola – verrà avviato e completato nei prossimi giorni, compatibilmente con le condizioni meteo. Altro punto molto attenzionato era la sistemazione della piazza che sarà avviata nei prossimi mesi, ma prima ho inteso avviare una fase di partecipazione attiva dei cittadini che avranno circa un mese di tempo per inviare all’ufficio Urbanistica idee e indicazioni per partecipare alla pianificazione urbanistica della piazza. Si tratta di un processo di pianificazione partecipato che ho voluto avviare per poter attivare un modello di buona pianificazione che vede i cittadini parte attiva in collaborazione con l’amministrazione comunale. Fondamentale creare quelle condizioni per legare agli spazi urbani del quartiere i residenti, evitando interventi che possono non essere condivisi e che comportano un senso di distacco e di abbandono. In molti rioni della città abbiamo riscontrato, dopo interventi di riqualificazione, spazi totalmente abbandonati e ‘occupati’ dal degrado. Solo con il coinvolgimento dei cittadini si può arrivare al ritorno, dal punto di vista sociale, degli investimenti che si compiono. I cittadini potranno esprimersi sulla proposta di individuare le caratteristiche della piazza (area verde attrezzata, parco giochi, percorsi pedonali e area attrezzata per eventi culturali) e l’elemento di identificazione del rione come ‘Quartiere della Poesia’ in totale rispetto dei nomi attributi alla viabilità di quartiere come Albino Pierro, Scotellaro e Calice. All’interno della piazza si potrà creare il ‘Giardino della Poesia’ con uno spazio dedicato a eventi culturali che, in un quartiere periferico della città, potrà rappresentare un elemento di attrazione e di aggregazione. Sono soddisfatto della partecipazione attiva registrata durante l’incontro. Dopo aver ricevuto le indicazioni del quartiere sarà elaborata una bozza preliminare dell’intervento, che andremo sempre ad analizzare con i cittadini, prima di partire con l’intervento nella prossima primavera” conclude l’assessore Pergola.