Condannato ad un anno ed otto mesi capo scout accusato di violenza su minori

1378

Ha patteggiato una condanna di un anno ed otto mesi (pena sospesa) il capo scout di Potenza arrestato ad aprile scorso con l’accusa di aver costretto alcuni minori del suo gruppo a compiere atti di autoerotismo.
Le indagini della Squadra Mobile di Potenza furono avviate su segnalazione di un prete informato dei fatti, che si sarebbero verificati nel 2016.