Vandali deturpano il parco “Elisa Claps” a Potenza

873

Non si tratta di “semplici vandali, ma di veri e propri delinquenti, con seri problemi di inserimento nella società civile, che arrivano a deturpare il quadro della Madonna inserito nell’edicola votiva dedicata a ‘Maria Mater Misericordiae’ inaugurata lo scorso maggio nel parco ‘Elisa Claps’, a Macchia Romana”.
Così l’assessore all’Ambiente Rocco Coviello stigmatizza i danneggiamenti perpetrati all’interno del parco cittadino, che hanno interessato una panchina, altri arredi urbani e il piccolo tempietto mariano. “Prendersela con un simbolo della religiosità, della fede del popolo potentino e di tutto il cristianesimo, denota una cattiveria, sintomo di grande ignoranza e pericolosità.

Abbiamo chiesto agli organi di polizia di effettuare le indagini del caso, ma confidiamo altresì nel supporto che possono offrire i cittadini, in questo e in altri casi simili, attraverso la denuncia di tutti quei comportamenti che provocano danni al patrimonio pubblico, prendono di mira il decoro urbano, denotano inciviltà” conclude Coviello.
“Per il quadro in ceramica raffigurante la Madonna, colpito probabilmente con il manico di una scopa, e la panchina distrutta in prossimità dell’edicola votiva, dove i fedeli si riuniscono per recitare la preghiera del Rosario ogni venerdì, sporgerò denuncia alle autorità competenti, in quanto presidente del Comitato di quartiere” ha spiegato Rocco Misuriello.