Rifiuti. Entro settembre a Potenza differenziata al 100%

485

Attualmente al 75%, la raccolta differenziata a Potenza raggiungerà il 100% entro fine settembre.
E’ quanto afferma il sindaco del capoluogo di Regione, Dario De Luca,  in una nota con la quale annuncia che l’Acta, l’Azienda Comunale Per La Tutela Ambientale, non intende prorogare ulteriormente il contratto con Ageco, azienda alla quale dal 2015 era stato affidato il servizio selezione e valorizzazione delle frazioni secche dei rifiuti solidi urbani (RSU),contratto che scade a fine settembre.
Ha deciso pertanto di indire una serie di manifestazioni di interesse, finalizzate ad individuare le Ditte da invitare alla “Procedura negoziata sotto-soglia”, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b) del D.Lgs. n. 50/2016 (Codice dei Contratti Pubblici).

Gli avvisi Pubblici per “Manifestazione di Interesse”, oltre che sul sito istituzionale dell’Acta, sono stati anche pubblicati il 3 e il 25 agosto 2017 sulla Gazzetta del Mezzogiorno (4 avvisi), il giorno 24 agosto 2017 sul Quotidiano del Sud (2 avvisi), e sulla La Nuova del Sud il 9 e il 18 agosto (2 avvisi).

In tema di raccolta differenziata bisogna dire che non sempre i cittadini collaborano civilmente affinchè il programma dell’amministrazione comunale possa raggiungere gli scopi prefissosi. In città si registrano infatti spesso casi di persone che abbandonano i rifiuti per strada, semmai vicino a cassonetti non esclusi rifiuti ingombranti.


Rifiuti, questi ultimi, che devono essere portati al Centro Raccolta (isola ecologica) in via del Gallitello, 2, che ha il seguente orario: tutti i giorni escluso i festivi dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30.

Nel caso di impossibilità a farlo, è possibile richiedere, a pagamento, il ritiro a domicilio degli ingombranti telefonando al numero verde 800 276486.
Per i nuclei familiari composti da anziani soli (over 65) o da persone con disabilità il servizio è gratuito.

.