Concerto gratuito dei Nobraino per la serata conclusiva del Woody Groove Festival

814

Si sono concluse sabato 22 luglio le prime quattro serate del Woody Groove Festival. In coerenza con la natura della manifestazione, anche quest’anno il Woody Groove Festival ha concesso la possibilità di esibirsi ad alcuni tra i più rappresentativi gruppi nello scenario della musica indipendente italiana. Tra diversi generi musicali, dall’elettronica al rock, dal blues stoner al folk, la qualità musicale espressa è stata di alto livello. Degli oltre 60 gruppi iscritti online per questa edizione, e delle 30 band ascoltate dal vivo nelle varie serate di selezione, solo 8 sono state scelte per suonare nelle 4 serate del festival.

All’esito delle varie esibizioni, la direzione artistica ha selezionato i tre gruppi che apriranno il concerto conclusivo, gratuito, dei Nobraino, che si terrà venerdì 28 luglio presso la piazza del Parco Sant’Antonio la Macchia di Potenza, con inizio alle ore 20.30.

I Nobraino

I gruppi che con le loro performance hanno maggiormente convinto la direzione artistica, e che dunque sono stati scelti per partecipare alla serata conclusiva della manifestazione, sono: I Bytecore (PZ) (elettronica), i Blùmia (LE) (electro-soul ambient), i Thelegati (NA) (blues stoner). I diversi generi musicali dei tre gruppi sono il riflesso della natura del Woody Groove Festival, ovvero quella di dare voce alla musica indipendente e di qualità, senza doverla catalogare in determinati generi o stili.

i Blùmia

A coronamento di una edizione dal grande valore tecnico e che dimostra la costante crescita del festival nel corso degli anni, si esibiranno i Nobraino (ingresso gratuito).

I Nobraino sono una band di Riccione, attiva dal 1996, tra le più significative nello scenario underground italiano. La loro musica fonde il rock al cantautorato e al folk, con una vena dissacrante di sarcasmo sempre presente. Tra i loro brani più conosciuti, “Bigamionista”, “Endorfine”, “Film Muto” e “Bifolco”.

Bytecore

Inoltre durante l’intera giornata di venerdì 28 luglio, sin dalle prime ore del pomeriggio, si svolgeranno al “Pipistrello pub”, sempre presso il Parco Sant’Antonio la Macchia di Potenza, una serie di attività correlate alla serata finale del festival. Infatti, con inizio dalle ore 16.00, si potrà assistere ad una very Free Jam Session, a cura di Pierluigi Delle Noci, per la scuola di musica “Boom”, ad uno spettacolo di falconeria a cura dell’associazione “La Potenza del Volo”, nonché ad una attività di live painting a cura di Giulio Giordano, fondatore della scuola “Red House Lab”.

Thelegati

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale: www.woodygroovefestival.com