Il sindaco De Luca a tutto campo incontra i cittadini e risponde alle opposizioni

1361

Ha voluto incontrare i cittadini per parlare direttamente con loro. E il sindaco di Potenza, Dario De Luca lo ha fatto senza peli sulla lingua, puntualizzando situazioni, respingendo al mittente accuse spesso strumentali e illazioni da parte di chi “sparge fumo” per nascondere precise responsabilità.
E’ partito dalla questione dissesto che ha segnato e segna l’intera legislatura. Ecco quanto ha dichiarato.

De Luca ha quindi affrontato la questione trasporti, ricordando il risparmio di cinque milioni di euro che l’amministrazione ha ottenuto con l’affidamento del servizio alla ditta Trotta “dopo che per anni si è andato di proroga in proroga del servizio al Cotrab”.
Risparmi anche grazie al riutilizzo degli immobili comunali, al riappalto di tutti i servizi, alla riduzione del personale comunale di circa cento unità.
I risparmi poi nella raccolta rifiuti con l’avvio della raccolta differenziata che è  avviata ormai in quasi tutta la città.
Per i risultati già ottenuti, Potenza è stata premiata per il miglior start up 2017.

Aver ridotto i costi ha significato – ha detto De Luca – rompere sistemi di gestione che guardavano a Potenza come “una mammella da mungere”. Così non è più, ha precisato il sindaco, informando i presenti che si spera di contenere ancora di più i costi nel momento in cui sarà possibile realizzare un impianto di compostaggio per la gestione dell’organico.
Tutto questo – ha precisato De Luca – allo scopo di riportare entro fine anno il bilancio in pareggio.
Questo non ha significato comunque immobilismo, come qualcuno vuol far credere. Rispondendo a chi parla di immobilismo  ha ricordato la riprogrammazione dei fondi di coesione, circa 45 milioni di euro; agli interventi per riqualificare alcune zone della città. L’aver garantito, dopo anni, che mense e trasporto scolastici potessero avviarsi con l’apertura dell’attività didattica.
De Luca ha fatto riferimento al progetto “Le vie delle meraviglie” nel quale Potenza è capofila; al riconoscimento avuto dalla Rai per l’ottima riuscita dello spettacolo di fine d’anno.

Abbiamo intervistato il sindaco De Luca su alcune questioni affrontate durante l’incontro con i cittadini.

Durante l’incontro con i cittadini in piazza Matteotti, qualche momento di tensione quando una signora gridando si è rivolta al sindaco ricordandogli la sua condizione di disoccupata, dopo essere stata licenziata dalla società interinale che, per contro della ditta Trotta, gestisce le pulizie delle scale mobili a Potenza.