Nuova cassa integrazione all’FCA di Melfi

747

Contrazione del mercato e allo stabilimento Fca di Melfi nuova cassa integrazione. E’ prevista dal 26 al 29 luglio prossimi. Si aggiunge a quella che è partita oggi e proseguirà fino al 2 luglio.
La decisione, comunicata dall’azienda alle organizzazioni sindacali, è stata presa per via di una “temporanea situazione del mercato” legata agli ordini della Jeep Renegade, in calo in questi ultimi mesi, in particolare negli USA.

Perplessi il segretario regionale dell’Ugl Basilicata Metalmeccanici, Costanzo Florence, e il segretario provinciale della Federazione di Potenza, Giuseppe Palumbo, secondo i quali è indispensabile un confronto con l’azienda per verificare quali sono i progetti per lo stabilimento lucano considerando, fra l’altro, che la Fiat Punto è destinata ad uscire fuori produzione entro l’anno e ancora non si conosce quale modello dovrebbe sostituirla.
A questo si aggiunge il calo di vendite sia in Europa che in America della  Fiat 500X e della Jeep Renegade, che, come si diceva, è alla base della decisione della nuova cassa integrazione.