Popcorn, acqua & spaghetti: al Don Bosco doppio appuntamento col cinema di Ciro De Caro

5

Le opere prima e seconda del regista Ciro De Caro, la commedia cult ‘Spaghetti Story’ e la nuova commedia romantica ‘Acqua di Marzo’ saranno presentate, al Cineteatro Don Bosco di Potenza domenica 14 maggio a partire dalle ore 19.00, in un evento promosso dal distributore internazionale FlexyMovies e da Metropolis srls società che gestisce la sala potentina, alla presenza della co-autrice ed interprete principale di origini Lucane, Rossella D’Andrea. Le proiezioni dei due film (19.15 e 21.30), saranno intervallate dall’intervista aperta con domande del pubblico all’attrice, moderata da Angela Brindisi.

Ciro de Caro e Rossella D'andrea
Ciro de Caro e Rossella D’andrea

‘Acqua di Marzo’, uscito nelle sale italiane lo scorso 20 aprile e subito ben accolto dal pubblico e dalla critica che lo ha definito “un film d’autore con la A maiuscola” (TaxiDrivers.it), è una storia di formazione ed un confronto tra generazioni narrate con ironia ed un linguaggio semplice ed immediato. Il film, presentato nella sezione Alice della Festa del Cinema di Roma, è una coraggiosa “opera seconda” sulla necessità di cambiamento per un paese annichilito dalla mancanza di opportunità e di meritocrazia. Prodotto da Alba Film di Lino Banfi, distribuito in Italia da Mediterranea Productions, è stato scritto dallo stesso Ciro De Caro con Enrico Settimi e Rossella D’Andrea, che ne è anche interprete principale assieme a Roberto Caccioppoli, Claudia Vismara, Nicola Di Pinto e Anita Zagaria.

Per ‘Spaghetti Story’ “opera prima” e cult dissacrante di Ciro De Caro, anch’essa scritta e interpretata da Rossella D’Andrea, è invece un ritorno sullo schermo del don Bosco di Potenza, che ha già proiettato la “pellicola” all’intero della rassegna giovedì d’autore nel luglio 2014. Il film, presentato in concorso ufficiale a Mosca (unico film italiano), Reykjavik, Hong Kong e Dhaka, premiato per la miglior regia al San Marino Film Fest e per il miglior attore (Cristian Di Sante) in diversi festival, è diventato un vero proprio fenomeno cinematografico. Film low budget – solo quindicimila euro – undici giorni di ripresa, uscito a Natale 2013 in sole due sale durante l’invasione dei cinepanettoni, ha fatto registrare numeri al limite dell’inverosimile, nutrendosi del passaparola degli stessi spettatori, partendo dai social network e varcando i confini regionali a forza di “tutto esaurito”. Prodotto da PFA film e distribuito in italia da Distribuzione Indipendente, Spaghetty story parla dell’incontro tra quattro giovani adulti italiani desiderosi di migliorare le proprie vite ed una giovane prostituta cinese, che cambierà rapidamente le loro prospettive.

FlexyMovies del potentino Alessandro Masi si occuperà delle vendite estere di entrambi i film a partire dal prossimo Marché du Film di Cannes.

masi
Alessandro Masi

“Sono molto orgoglioso di lavorare con autori del calibro di Ciro De Caro e Rossella D’Andrea e poter così diffondere progetti di tale qualità ed originalità all’estero, ma prima di ciò di poterli mostrare nella mia città grazie alla lungimiranza del Cineteatro Don Bosco” dichiara Masi, italiano di base a Los Angeles, che nel corso della sua carriera si è occupato della strategia di vendita e distribuzione per titoli pluripremiati e successi commerciali come ‘Enter the Void’, ‘Wendy and Lucy’, ‘The Legend of Barney Thomson’, ‘Kids in Love’, ‘Manchester by the Sea’, ‘Captain Fantastic’, ed ha vinto un Golden Globe italiano nella categoria film documentari per ‘Suicidio Italia’ nel 2013.

Programma completo dell’evento:

19.00 breve introduzione di ‘Acqua di Marzo’

19.15 proiezione film ‘Acqua di Marzo’

21.00 intervista a Rossella D’Andrea e domande del pubblico: modera Angela Brindisi

21.30 proiezione film ‘Spaghetti Story’

Biglietto complessivo per i due film €6,00. Ulteriori informazioni allo 0971445921 www.cineteatrodonbosco.com