Politiche giovanili e Pari opportunità, protocollo tra Comune Potenza e BCC

279

E’ stato siglato ieri 11 maggio, nella Sala dell’Arco, un protocollo d’intesa tra il Comune di Potenza e la Banca di Credito Cooperativo Basilicata il cui obiettivo è quello di attivare forme di collaborazione al fine di sviluppare, promuovere e sostenere attività inerenti le Politiche Giovanili e Pari Opportunità di particolare interesse.

La firma in calce al documento è stata apposta dall’assessore alle Politiche giovanili e Pari opportunità Carmen Celi e dal direttore generale della Bcc Basilicata, Giorgio Costantino, presenti il Sindaco di Potenza Dario De Luca e il responsabile dell’ufficio comunale competente Pino Brindisi.

La Bcc per il triennio 2016-2018 metterà a disposizione un fondo annuale di 10.000 euro a valere sul fondo destinato alla sponsorizzazione per eventi culturali, sociali e di beneficenza, per la promozione, il sostegno e la valorizzazione di progetti promossi dall’assessorato ritenuti di particolare interesse, l’assessorato per conto del Comune proporrà i progetti a valere sul fondo individuato per la valutazione di merito.

“Con questo accordo – ha sostenuto l’assessore Celi – ci sono nuove possibilità per Politiche giovanili e Pari opportunità. Un importante segnale che rappresenti una tappa di un percorso volto a porre al centro i giovani e tutte quelle persone che oggi rivendicano parità di diritti”.

carmen celi

Per il direttore Costantino “le pari opportunità sono nel dna del nostro istituto che ha un presidente donna e la maggioranza del CdA formato da donne, oltre al largo impiego di giovani nella propria pianta organica. Una buona parte dei progetti finanziati con il fondo etico riguardano quest’ambito e dunque la collaborazione con l’assessorato per la nostra banca diventa quasi naturale”.

costantino bcc