Anche la Regione Basilicata siglerà protocollo su iniziative a tutela delle vittime di tratta

157

“La Regione Basilicata darà corrispondenza significativa allo sforzo del Governo nazionale sulle iniziative a tutela delle vittime di tratta e di sfruttamento dei recenti flussi migratori”.

Lo ha dichiarato questa mattina l’assessore alle politiche della persona della Regione Basilicata, Flavia Franconi, a margine della firma di un protocollo d’intesa tra il prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, e il presidente dell’Associazione Ce.St.Ri.M., don Marcello Cozzi, alla presenza del viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico.

Foto di Donato Colangelo
La firma del protocollo d’intesa – Foto di Donato Colangelo

“A giorni – ha aggiunto Franconi – la Regione siglerà lo stesso protocollo per essere pienamente partecipe a questo importante progetto che conferma l’inclusività della Basilicata e della sua gente”. “E’ una azione dovuta – ha concluso l’assessore – per queste donne disperate, vittime di violenze psicologiche e fisiche”.

franconi
Flavia Franconi, assessore alle politiche della persona della Regione Basilicata

L’iniziativa prevede la creazione di una rete di collaborazione con l’obiettivo di realizzare interventi di promozione dei diritti rivolti alle possibili vittime di tratta. Si svolgeranno incontri periodici sull’evoluzione del fenomeno. Agli operatori del Ce.St.Ri.M. sarà data la possibilità di poter accedere nelle strutture di accoglienza.

Tra gli interventi previsti:

  • la promozione dei diritti;
  • consulenza e orientamento su piano sanitario, psicologico relazionale, giuridico, sociale;
  • programmi di assistenza;
  • accoglienza delle persone che intendono sottrarsi alla violenza e ai condizionamenti di soggetti dediti alla tratta di esseri umani e al loro sfruttamento.