Bilancio 2017/2019 Consiglio regionale, sì da II Commissione

0
548

Via libera dalla seconda Commissione consiliare permanente (Bilancio e Programmazione) presieduta da Giannino Romaniello (Gm) al Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017/2019 del Consiglio regionale. Il provvedimento, licenziato a maggioranza, ha ottenuto il voto favorevole dei consiglieri Giuzio, Miranda Castelgrande e Polese (Pd), Bradascio (Pp), Romaniello (Gm) e Rosa (Lb-Fdi); contrario il consigliere Leggieri (M5s).

Il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017-2019 del Consiglio regionale non era stato approvato entro il termine del 31 dicembre 2016 per cui l’Ente ha fatto ricorso all’esercizio provvisorio autorizzato con L.R. n.29/2016. Complessivamente la manovra sul bilancio consiliare ammonta per il 2017 ad euro 24.368.143,32 comprese le previsioni riguardanti le partite di giro che non comportano limiti alla gestione e per il 2018 e il 2019 a euro 18.416.840,16.

L’organismo consiliare ha anche licenziato, sempre con parere favorevole a maggioranza, tre provvedimenti di Giunta riguardanti l’Ater di Matera. Il primo, “Approvazione del bilancio di previsione 2017” è stato licenziato con il voto favorevole dei consiglieri Giuzio, Miranda Castelgrande e Polese (Pd) e Bradascio (Pp) e il voto contrario dei consiglieri Romaniello (Gm) e Leggieri (M5s).

Il secondo provvedimento, inerente l’autorizzazione allo scomputo di crediti inesigibili per un importo di euro 466.586,17 delle risorse disponibili nella contabilità della gestione speciale, ha ottenuto il voto favorevole di Giuzio, Miranda Castelgrande e Polese (Pd) e Bradascio (Pp) e il voto contrario di Romaniello (Gm), Leggieri (M5s) e Rosa (Lb-Fdi).

Sempre parere favorevole a maggioranza (hanno votato sì i consiglieri Giuzio, Miranda Castelgrande e Polese -Pd e Bradascio -Pp; contrari Romaniello -Gm, Leggieri -M5s e Rosa -Lb-Fdi) sul terzo provvedimento di Giunta relativo al “Programma di reinvestimento dei proventi derivanti dalla vendita degli alloggi di edilizia residenziale pubblica incamerati a tutto il 31 dicembre 2015 e delle economie registrate nell’attuazione dei programmi costruttivi dell’importo di euro 3.075.208,73”.

Erano presenti ai lavori oltre al presidente Romaniello (Gm), i consiglieri Giuzio, Miranda Castelgrande e Polese (Pd), Bradascio (Pp) Leggieri (M5s) e Rosa (Lb-Fdi).

LASCIA UN COMMENTO