Una frana danneggia condotta idrica: senz’acqua Castelmezzano e Pietrapertosa

117

Dalla serata di ieri tecnici di Acquedotto Lucano e Protezione Civile della Regione sono al lavoro per ridurre i disagi causati nei Comuni di Castelmezzano e Pietrapertosa da una frana caduta sulla ex provinciale 13 (chiusa al traffico dal 2001) che ha danneggiato la condotte idrica che serve i due centri. La frana si è verificata in località “Pedali”
Mentre si cerca di creare due bypass che possano ripristinare l’erogazione idrica, autobotti sono state inviate per far fronte all’emergenza.

20170414_frana_castelmezzanoIl presidente della Regione, Marcello Pittella, d’intesa con l’Assessore al ramo, Nicola Benedetto, ha disposto l’immediato intervento degli Uffici regionali e di Acquedotto Lucano, accorsi sul posto insieme con la Protezione Civile per effettuare un primo sopralluogo.
Pittella, che è in costante contatto con il presidente della Provincia di Potenza, Nicola Valluzzi, ha confermato che sarà fatto tutto quanto necessario per garantire nel più breve tempo possibile l’approvvigionamento idrico a Castelmezzano e Pietrapertosa, località scelte da numerosi turisti per trascorrere le festività pasquali.
Intanto, il sindaco di Castelmezzano, Nicola Valluzzi, ha disposto il transennamento del tratto di strada interessato dalla frana, considerando che, sebbene fosse vietato il transito di autoveicoli, molti la percorrevano per fare passeggiate ecologiche.
Il collegamento del paese è comunque regolarmente garantito dall’altra strada che s’immette sulla superstrada Basentana all’altezza del bivio per Albano.