La lucana Ilaria Paolicelli prima al concorso nazionale bandito dal Soroptimist Italia

261

Ha solo 15 anni ma grinta e talento da vendere la materana Ilaria Paolicelli che si e’ aggiudicata il primo premio al concorso nazionale bandito dal Soroptimist Italia per valorizzare le giovani eccellenze musicali.

foto ilaria paolicelli

Nella finale tenutasi al conservatorio di Asti, la percussionista lucana ha sbaragliato decine di concorrenti arrivate da tutte le regioni, convincendo la qualificata giuria composta da direttori d’orchestra e strumentisti di prim’ordine ad assegnarle la vittoria.

Ilaria ha mostrato fin da piccolissima la sua passione per la musica. A 5 anni incanta tutti sul palco dello Zecchino d’oro con la sua “Una forchetta di nome Giulietta”.

Partecipa con successo a numerose trasmissioni tv come cantante.

Ma soprattutto si forma al conservatorio Duni, dove studia strumenti a percussione con il maestro Giovanni Tamburrino, e vince diversi premi importanti . Si esibisce come solista e in ensamble.

Una carriera breve eppure gia’ ricca di esperienze alla quale si aggiunge ora questo riconoscimento che e’ anche motivo d’orgoglio per il Soroptimist Club lucano che ne ha riconosciuto e valorizzato il talento a febbraio, quando l’ha decretata vincitrice della selezione regionale del concorso che le e’ valsa la partecipazione e, dunque, il gradino piu’ alto del podio a quella nazionale.