Festa della Polizia: cerimonie a Potenza e a Matera

3

In occasione del 165esimo anniversario della fondazione della Polizia manifestazioni ieri a Potenza e a Matera, presenti le massime autorità civili e militari.
Illustrate dai Questori dei due capoluoghi i risultati dell’attività di prevenzione e d’indagine svolta dalla polizia a tutela dei cittadini.

polizia 2
In provincia di Matera
Durante lo scorso anno sono stati svolti 2.050 servizi di ordine pubblico e di vigilanza e ha arrestato 67 persone (altre 321 sono state denunciate in stato di libertà).
Per quanto riguarda l’azione di contrasto alla droga, la Polizia ha sequestrato circa 780 chili di marijuana, 399 grammi di hascisc, 62 di cocaina e 231 di sostanze sintetiche. Gli ammonimenti per atti persecutori sono stati 15 e 4.838 i controlli a persone sottoposte a misure cautelari alternative e di prevenzione.
La Polizia scientifica, che ha sottoposto a rilievo foto-dattiloscopici 1.582 persone, ha svolto anche 580 interventi di “estrapolazione dati da sistemi di videosorveglianza”. L’ufficio immigrazione ha provveduto all’espulsione di 23 stranieri e ha seguito le pratiche di 3.265 rilasci e rinnovi di permessi di soggiorno. La Polizia stradale ha controllato oltre ottomila veicoli, rilevando oltre quattromila infrazioni, con il ritiro di 146 patenti e 82 carte di circolazione.
La Polizia ferroviaria ha svolto 231 servizi di scorta ai treni, quella postale ha denunciato 105 persone, ricevendo 170 denunce per truffa e altri reati. Anche a Matera sono stati consegnati diversi riconoscimenti a personale che si è distinto in operazioni di servizio.

polizia 1

In Provincia di Potenza
Nel 2016 sono state arrestate 110 persone e altre 635 denunciate. Sequestrati 14 chilogrammi di droga.
Intensa l’attività anche della polizia stradale, postale e delle telecomunicazioni,ferroviaria e scientifica. L’ufficio immigrazione ha rilasciato . sempre nel 2016 – 4664 permessi e rinnovati 2547.
In occasione della cerimonia svoltasi nella piazza principale della città e poi nel teatro “Stabile”, dove vi erano anche alcune scolaresche, il prefetto e il questore – Giovanna Cagliostro e Alfredo Anzalone – il Procuratore della Repubblica, Luigi Gay, autorità civili, militari e religiose è stato premiato il personale particolarmente distintosi.

polizia
I premiati con encomio solenne

Vice questore aggiunto Carlo Pagano, sostituto commissario Antonio Mennuti, i vice sovrintendenti Ferdinando Di Lalla, Maria Antonietta Gallucci, Salvatore Russo e l’assistente capo Nicola Coviello, tutti in servizio alla Squadra Mobile di Potenza.
Vice questore aggiunto Claudio Spadaro, in servizio al Commissariato di Melfi.
Assistente capo Nicola Leonzio, in servizio all’Ufficio di Gabinetto e ispettore capo in quiescenza Ubaldo Rosa.